Tutti i trucchi per ridurre la pelle a buccia d’arancia.

Inutile dirlo, l’abbronzatura va via ma è ancora presto per mettere le calze e con le gambe bianche, si sa, la pelle a buccia d’arancia si nota di più. Quali sono, quindi, i trucchi (che funzionano davvero) per ridurla?

Iniziamo dicendo un’ovvietà. Bevete. Tanto, spesso, light. Bisogna bere almeno due litri d’acqua al giorno per la buona salute, tre per sconfiggere la buccia d’arancia. I nostri smartphone ci offrono un sacco di alternative per ricordarci di bere, tra ruscelli che scorrono e piante che crescono ci vuole poco, almeno in teoria, a bere questi tre litri d’acqua al giorno.

Altro suggerimento scontato, ma sempre funzionale è camminare.   Lasciate la macchina e andate a piedi, fate 10.000 passi al giorno per le vostre faccende  e avrete già fatto buona parte dell’attività fisica che vi è necessaria. Camminare ha delle conseguenze a cui dovrete prepararvi: ha un effetto tonico per la mente, tira su il sedere e rende più toniche le cosce. Ora trovatemi una scusa per non farlo.

Frutta e verdura sono i nostri migliori amici, un’alimentazione sana e con poco sale ci aiuterà moltissimo, soprattutto se si tratta di qualità della pelle in genere. Studi dimostrano che la pelle dopo 15 giorni inizia a diventare più liscia, tonica e consistente, questo minimizza la buccia d’arancia dal punto di vista estetico. Quindi via di insalate, frutta fresca e pesce azzurro. Anche i nostri organi interni ringrazieranno.

Infine agiamo dall’esterno. Innanzi tutto via con l’esfoliante, in questo caso il nostro migliore alleato è il caffè. Le sue proprietà detossinanti rendono la pelle morbida e aiutano l’organismo a espellere le impurità. Se volete affidarvi a prodotti normalmente in commercio suggerisco Frank body, l’esfoliante originale al caffè di Sephora.

Se invece volete fare usare una ricetta casalinga basta che mescoliate: 2 cucchiai di fondi del caffè, 2 di zucchero di canna, 4  di olio di cocco, 1 cucchiaino di miele e uno di cannella in polvere per  un fantastico scrub anticellulite.

Massaggiatelo nelle zone da trattare ma anche sul resto del corpo per una pelle da urlo!

E se tutto questo non basta ricordate che  l’unica donna a non avere la cellulite è Barbie!

 

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *