Calze classiche. Vi consiglio qualche modello Trasparenze

Come promesso oggi vi parlo “calze classiche”: collant velati e autoreggenti. Sono queste le calze più vendute e utilizzate trasversalmente dal pubblico femminile.  Cercherò allora di consigliarvi qualche modello interessante, tra quelli del brand Trasparenze che ho avuto modo di testare, tenendo sempre come punto focale di questo post la qualità della calza.
2016-10-02-18-10-05Iniziamo dai modelli più leggeri e da quelli che ci ricollegano all’estate, come il modello Tropea, un collant velato e spuntato da indossare con i sandali. Un modello che è sicuramente molto funzionale, che consigli sempre nella colorazione chiara e velatissimo, in modo da dare l’impressione che non ci sia proprio. Un modello che non amo in modo particolare, ma che per ogni evenienza terrei nel cassetto.

Sempre in riferimento alla punta, un altro modello interessante è il Capri, collant 8 den con punta nuda. Vestibilità perfetta, morbido sulla pelle, l’assenza di cuciture sul piede vi dà la possibilità di indossarlo con le open toe e poi c’è un effetto nude perfetto.

 

 

 

Sempre in 8 den Trasparenze propone le autoreggenti, impreziosite da una raffinata balza in pizzo alta, molto fasciante, che non stringe e impreziosisce la gamba. Molto sensuali. Comode da usare sia in primavera estate sia nei primi giorni di fresco, quando ancora non si vuole indossare calze scure e collant.

2016-10-02-18-01-48

Trasparenze autoreggenti 8 den

 

Passiamo ora alle autoreggenti, questo argomento merita attenzione. Trasparenze è uno dei pochi brand di calze che propone nella sua collezione molte autoreggenti e lo fa, forse perché ha nella sua filosofia di produzione la sensualità e la femminilità della donna.

Tre i modelli che ho avuto modo di provare: Valentina, un velato classico con una balza elastica a fasce alterne nere e trasparenti.

2016-10-02-17-55-10

Trasparenze modello Valentina

 

Modello Rosy, un’autoreggente che propone la balza in pizzo a contrasto di colore. Bellissimo il modello nero con la balza rossa, mi ha colpito subito. Io, però, l’ho provato nella versione  playa  e balza nera e devo ammettere che il contrasto di colore, rompe la monotonia e regala un tocco diverso, che nessuno si aspetta.  In entrambi i modelli sicuramente il nero rende molto di più, il colore chiaro è opaco e tendente ad un tono più scuro di quello naturale, che a mio gusto personale non è il massimo.

2016-10-02-17-44-38

Trasparenze modello Rosy

 

Tutte le autoreggenti hanno una fascia elastica morbida con doppia striscia di silicone larga che non fa scivolare la calza dalla gamba, inoltre sono tutte sagomate al piede e non solo e molto elastiche.

E infine arriviamo ai collant velati neri dove troviamo delle chicche notevoli. Comincio subito con il modello Hannah che dalla confezione mi sembrava un classico collant velato, ma aprendolo scopro che è in tulle elastico. Morbido, avvolgente e con la trama in una microrete piccolissima che valorizza il collant.

2016-10-02-18-34-14Modello Jessy collant con la riga posteriore, che trovate nelle combinazioni calza velata nera riga colorata o riga nera. Io adoro le calze con la riga, ma preferisco sempre le autoreggenti o le calze da reggicalze, più sexy e da una certo punto di vista più facili da indossare, mantenendo la riga dritta.

E infine il collant Claudia, vita bassa e senza cuciture, nessun corpino massima trasparenza, invisibile sotto i vestiti. Il suo pregio è anche il cinturino, che in questo caso è un elastico abbastanza spesso, molto contenitivo e fasciante che aiuta molto con gli abiti stretch.

 

2016-10-02-18-30-27

 

Anche per i collant vale il discorso delle autoreggenti, piede e gamba sagomata per tutti i modelli.

Se avete letto i miei post e visto le foto delle mie calze capirete facilmente che io adoro le calze a fantasia, non sono una tipa da calza classica e anonima. Mi piace distinguermi e farmi notare, perché per me la calza è un accessorio che impreziosisce il nostro look. Ciò non significa che nel mio armadio non ci siano calze classiche, anche troppe: con e senza cuciture, dagli 8 ai 40 den, nere e color carne, autoreggenti e collant. Questo perché ci sono spesso situazioni che impongono la calza a chiara o la calza nera senza estrosità, per esempio le cerimonie o le situazioni istituzionali e da etichetta. Quindi il consiglio che vi posso dare è di avere sempre con voi delle calze classiche. Altra raccomandazione: cercate sempre un prodotto di qualità, le calze classiche che possono sembrare calze banali e poco originali, alle volte hanno una marcia in più perché sono prodotte con filati ricercati, ecologici o di nuovissima generazione, cosa che non accade spesso con le calze di tendenza e stagionali.

Se volete approfondire il discorso sui modelli classici di Trasparenze e conoscerne i costi vi lascio il link al sito: http://www.calzetrasparenze.com/Categoria/classico/1/Prodotti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *